barzellette per adulti - pag. 6

HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA




Un bimbo di 8 anni, in auto col padre, vede delle prostitute che battono sul viale e gli chiede chi siano. Il padre, imbarazzato: -"Sono...sono delle venditrici ambulanti!". -"Ah! E cosa vendono?". -"Vendono...un pò di felicità". Il bimbo riflette sulla cosa e, appena arriva a casa, apre il salvadanaio e preleva 50.000 Lire con l'intenzione di andarsi a comprare un pò di felicità da quelle signore. Si presenta da una delle prostitute e le chiede: -"Signora, mi darebbe 50.000 di felicità?". La donna resta allibita, ma visto il periodo di crisi, decide di non lasciarsi sfuggire le 50.000 Lire. Così porta il bimbo a casa sua e gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella. A sera il bimbo torna a casa e trova i genitori molto preoccupati. Il padre gli chiede: -"Dove sei stato fino ad ora?" e il bimbo: -"Sono stato da una delle signore di stamani a comprare un pò di felicità!"   Il padre impallidisce e gli chiede: -"E... allora... ...co-come è andata??"   e il bimbo: -"Beh! Le prime due ce l'ho fatta; la terza però l'ho solo leccata".


Un playboy dal farmacista: -"Stasera vedo due ninfomani; mi dia un potente afrodisiaco". Nella notte il playboy si ripresenta, visibilmente spossato, dal farmacista: -"Mi dia una pomata". -"Per che cosa?". -"Per il braccio, le ragazze non sono venute!".


Un ragazzino mostra il suo cazzetto ad una bambina: -"Io ho questo e tu no!". E la bambina per le rime sollevando la gonnellina: -"Ha detto mamma che di quelli io quando sarò grande ne potrò avere tutti quelli che voglio!".


Un ventriloquo arriva in un paese e vede un contadino seduto con un cane, un cavallo e una pecora: -"Che bel cane! Ti spiace se gli parlo?". E il contadino: -"Ma che', si' scemo? Questo cane non parla!". Ma il ventriloquo insiste: -"Hei, cane, come va?". E il cane: -"Bene". Il contadino è un pò scioccato. Il ventriloquo continua: -"E' lui il tuo padrone?". E il cane: -"Sì". -"E come ti tratta?". -"Bene. Mi porta in giro e mi dà un ottimo cibo". Il contadino è sempre più sconvolto. Il ventriloquo allora chiede: -"Posso parlare al cavallo?". Il contadino risponde: -"Mah... sto' cavallo non parla!". Ma il ventriloquo chiede al cavallo: -"Hei, cavallo, come va?". E il cavallo: -"Bene!". Il contadino è sempre più scioccato. Il ventriloquo chiede al cavallo: -"E' il tuo padrone lui?". E il cavallo: -"Sì". -"Come ti tratta?". -"Bene, mi pulisce spesso e mi dà buon cibo". Il contadino ora è del tutto sconvolto. Il ventriloquo gli chiede: -"Ti spiace se parlo con la tua pecora?". E il contadino, disperato, grida: -"Quella pecora è una gran bugiarda!".


Una bambina passa davanti alla camera dei genitori e guarda dal buco della serratura: -"E dire che vogliono farmi vedere dallo psichiatra perchè mi succhio il pollice!".


Una coppia decide di sposarsi e il futuro marito decide di chiarire subito alcuni punti a cui non intende rinunciare: -"Cara, prendi nota che ho delle abitudini ben radicate a cui non voglio rinunciare. Al lunedì sera vado al cinema con gli amici, il martedì sono in biblioteca per aggiornamenti culturali, il mercoledì sera ci troviamo al bar per la schedina, al giovedì c'è il club del bridge che dura sempre fino a notte fonda, al venerdì vado sempre a teatro, al sabato non posso mancare ad una puntatina in discoteca e alla domenica ci troviamo sempre in pizzeria fra ex compagni di corso". E lei: -"Caro, capisco le tue esigenze perchè anch'io ho delle abitudini fisse... vedi, io scopo tutte le sere. Chi c'è, c'è...".


HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA SU
per suggerimenti, correzioni, rettifiche, ecc. scrivi al webmaster XmX

 

Fiori di Bach
a domicilio...