barzellette per adulti - pag. 12

HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA





clicca per ingrandire
Lui è sul letto di morte, e la moglie gli è vicino. Con voce fioca, lui le dice: -"Cara, sto per andarmene: ci siamo voluti molto bene, lo so, ma sono anche sicuro che mi hai tradito qualche volta. Adesso sto per morire, devi dirmelo." -"Oh, tesoro, preferirei di no...." -"Ma è troppo importante per me, devo saperlo!" -"Va bene, caro. Sì, ti ho tradito: tre volte. Ma l'ho fatto per te." -"Tre volte? Per me? Presto, racconta!" -"Amore, ti ricordi quando dovevi aprire la fabbrica e ti servivano i soldi ma nessuno te li dava, finchè un giorno il direttore della banca è venuto e te li ha consegnati di persona?" -"Hai ragione, mica avevo mai capito cosa fosse successo. Grazie! E quand'e' stata la seconda volta?" -"Tesoro, ti ricordi quando avevi bisogno di operarti al cuore, ma per il troppo rischio nessuno voleva operarti? Eppoi improvvisamente uno dei chirurghi ha cambiato idea?" -"Oh, cara, tu hai fatto questo per salvarmi! Grazie! Ah, mi sento risollevato dal vedere come ti sei sacrificata per me! E dimmi, quand'è stata la terza volta?" -"Caro, ti ricordi quando eri in campagna elettorale, e ti mancavano 175 voti per essere eletto?..."


Un tizio torna a casa dal lavoro in anticipo rispetto al solito, trova la moglie mezza nuda sul letto e preso da un raptus di gelosia, comincia ad urlare: -"Dov'è?" e la moglie: -"Ma caro... chi?" -"A chi la vuoi raccontare... lui dov'è?" risponde agitato il marito. -"Ma lui chi? Non c'è nessuno..." -"Non ti credo!" e detto questo comincia a vagare per la stanza alla ricerca dell'ipotetico amante. Apre lo sgabuzzino e dice: -"Qui non c'è..." Guarda sotto il letto e dice: -"Qui nemmeno..." Apre l'armadio e vi trova stipato un uomo nudo, muscolosissimo, alto due metri, con una faccia da mastino, e dice: -"Qui c'è, ma non è lui..."


Lui, faccia da tonto, e lei, giovane e bellissima, sono sposi da un anno, ma non riuscendo ad avere bambini vanno dal ginecologo. Questi guarda ammirato la ragazza, e chiede loro: -"Ma la sera cosa fate?" E il marito: -"Ceniamo, vediamo la TV, ci diamo un bacetto e poi andiamo a letto..." -"E la mattina?" -"Ci alziamo, facciamo colazione, ci diamo un bacetto ed io vado a lavorare". E il dottore: -"E il pomeriggio?" -"Mangiamo, ci diamo un bacetto e andiamo a fare un riposino". Allora il ginecologo decide di approfittare della situazione, e rivolto alla ragazza: -"Si spogli e si sdrai sul lettino!". Il ginecologo le salta su e la tromba alla presenza del marito che non batte ciglio. Alla fine il dottore, sudato, dice al marito: -"Ha visto come si fa ad avere bambini? E questo si deve fare tutti i giorni!". Il marito tutto contento risponde: -"Ho capito dottore". I due sposini ringraziano ed escono. Appena chiusa la porta dell'ambulatorio al marito sorge un dubbio e torna indietro, riapre la porta e chiede al dottore: -"Scusi ho dimenticato di chiederle ... Viene lei a casa o veniamo noi in ambulatorio?"


HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA SU
per suggerimenti, correzioni, rettifiche, ecc. scrivi al webmaster XmX

 

Fiori di Bach
a domicilio...