barzellette per tutti - pag. 3

HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA




Alcune tartarughe vanno a fare un pic nic. Cammina, cammina dopo 2 mesi arrivano sul prato prescelto. Si accingono a bere un aperitivo per iniziare, ma si accorgono di aver dimenticato il cavatappi a casa. Allora una dice: -"Vado io a casa a prendere il cavatappi, però voi non dovete mangiare finchè non arrivo! OK?" Le altre tartarughe accettano e attendono di buon grado l'arrivo della compagna. Passa il tempo... 2 mesi... 6 mesi... 1 anno... e sto' cavolo di tartartuga non arriva. Allora le altre, affamatissime, stanno per buttarsi sul cibo, ma salta fuori la tartaruga da un sasso e dice: -"E no, eh... se fate così non ci vado mica a casa a prendere il cavatappi!"


Una mosca sta gustando il suo suntuoso pasto a base di cacca di cavallo, quando una sua amica mosca gli si avvicina e gli dice: -"Posso raccontarti una barzelletta?" e lei risponde: -"Basta che sia pulita perchè sto mangiando!!"


Legione Straniera: il comandante avvisa le reclute. -"Nel deserto ci sono tre pericoli da scampare per superare la selezione: i predoni, la carenza d'acqua e il ghiru-ghiru; per i primi due sapete come difendervi, per il ghiru-ghiru dovete sapere che è un serpente a strisce gialle e nere. Quando lo avvistate dovete prendere ogni singola striscia con le dita delle mani e dire: «striscia gialla, striscia nera, striscia gialla, striscia nera» ...e gli infilate due dita nell'unico occhio che ha! Non tornate rovinati o vi sbatto fuori." Ritornano quasi tutti o depredati o mezzi morti dalla sete. Arriva infine l'ultimo tutto distrutto, graffiato e rovinato. Il Comandante, stupito, gli chiede cosa gli fosse successo: -"Guardi", risponde mezzo morto "sono arrivati i predoni e li ho schivati nascondendomi dietro una palma; poi ero quasi morto di sete ma mi sono ricordato delle riserve d'acqua nascoste sotto la sabbia. A quel punto, dietro una roccia, chi ti vedo? Il ghiru-ghiru. Allora comincio: striscia gialla, striscia nera, striscia gialla, striscia nera e zàcchete! Due dita negli occhi!!! -"E allora? sbraita il Comandante. -"Eh!, ha mai provato a infilare due dita nel sedere di una tigre?"


Un genovese torna a casa presto dal lavoro. Davanti casa trova parcheggiato il furgoncino di un idraulico. Alzando lo sguardo al cielo: -"Ti prego Signore, fa' che sia il suo amante!!!"


Una donna di Genova va al giornale per mettere l'annuncio mortuario per il suo povero marito. Fa all'impiegato tutta lamentosa: -"Mi raccomando, voglio spendere poco!" -"Eh, signora... dipende da cosa ci vuole mettere!" -"Giusto lo stretto necessario! Di più non mi è proprio possibile!" -"Allora cosa vuole scriverci?" -"Ci metta: «E' morto Mario Rossi»..." -"E poi?" -"Ci metta anche: «tanto amato». Gli volevo così bene, pace all'anima sua!" -"Allora: «E' morto Mario Rossi, tanto amato»... fanno 200 mila lire!" -"Duecentomilaaa??? Così tanto?" -"Eh, signora cara, queste sono le tariffe per gli annunci!" -"Senta, ma un pò di sconto non me lo potete fare?" -"Non so che dirle! Un attimo che lo chiedo al direttore!" L'impiegato va nell'ufficio del direttore e poi torna: -"Signora... ha detto che lo sconto proprio non glielo possiamo fare! Però per la stessa cifra se vuole ci può aggiungere altre tre parole!" -"Altre tre parole?? Allora ci metta: «OCCASIONE, VENDESI CITROEN»"


HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA SU
per suggerimenti, correzioni, rettifiche, ecc. scrivi al webmaster XmX

 

Fiori di Bach
a domicilio...