barzellette per tutti - pag. 11

HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA




Al ristorante, dopo aver finito di mangiare, un signore chiede una fetta di torta, l'assaggia e chiama il cameriere: -"Questa torta è tremenda!" si lamenta. -"Ma signore, è la nostra specialità, la serviamo da anni!" risponde il cameriere. -"Ora capisco! Potrei avere qualche cosa di più fresco, per favore?"


Mentre tre medici passeggiano chiacchierando in un parco della capitale, vedono un vecchietto che cammina zoppo e con le gambe divaricate. I tre dottori ne tentano subito una diagnosi, e uno dice: -"Per me è una grave artrosi!". Un'altro: -"Ma no, per me è una grave frattura curata male!". E l'ultimo: -"Ma che dite, è evidente, è una grave sciàtica!". Dopodichè decidono di chiedere la conferma al vecchietto: -"Ci scusi buon uomo, ma io e i miei colleghi stiamo discutendo sulla sua malattia, io dico che è artrosi, lui che è una frattura, e lui che è sciatica: ci può dire cos'ha?". E il vecchietto: -"Ah, giovanò, ce semo sbajati tutti e quattro: io pure, me credevo che era solo na' scoreggia, invece me so' cagato sotto!".


-"Dottore, posso fare il bagno con la diarrea?". -"Sì, ma ce ne vuole tanta!!!"


Alla stazione ferroviaria un tipo senza orologio cerca qualcuno a cui chiedere l'ora e vede un grosso signore apparentemente tedesco che cammina sudato, con due enormi valigie, e gli chiede: -"Scusi, sa dirmi l'ora?" Il signore si ferma, posa le valigie, si terge il sudore e sfodera al polso un orologio di una complessità mai vista, pieno di pulsantini: -"Ja, ezzere ore 11.32 e 18,5 zecondi." L'altro ammira la futuristica sveglia del tedesco e subito vuole conoscerne le miracolose funzioni, e il tedesco puntualmente ed orgogliosamente gliele descrive: sveglia, cronometro, computer, agenda, televisore, internet e altre diavolerie incredibili. E l'altro, rapito da tanta tecnologia in un così minuscolo apparato, vuole assolutamente acquistarlo: -"Le offro un milione!" -"Nein nein, ezzere modello unico fatto da me, no ezzere pozzibile." -"Due milioni!" -"Nein..." e così via fino a... -"Trenta milioni!" -"E fa bene, eccofelo." e si slaccia l'orologio in cambio del cospicuo assegno. Il nostro si mette il prezioso acquisto al polso e sta andandosene contento quando il tedesco lo chiama: -"Zignore, Herr, Zignore..." e mostrando le valigie: -"Zta dimenticando le batterìen!"


Nota trovata sotto un tergicristallo: -"Egregio signore, uscendo dal parcheggio ho urtato la sua auto che ora ha una discreta ammaccatura. La gente che mi osserva crede che io stia scrivendo le mie generalità, come si dovrebbe fare in questi casi. Ma non è così. Buona fortuna."


Due bambini: -"Io sogno di guadagnare 200 milioni al mese, come il mio papà..." -"Perchè, il tuo papà guadagna 200 milioni al mese?" -"No, no, anche lui se lo sogna!"


Un tizio entra in un bar e ordina tre bicchieri di vodka. Mentre sorseggia il primo inizia una conversazione con il barista e nel frattempo finisce anche gli altri due. Questo succede per diversi giorni, finchè il barista, ormai in confidenza, dice: -"Se vuoi ti posso mettere le tre vodke in un unico bicchiere..." ma il tizio risponde: -"No, grazie, preferisco così. Vedi, sono attaccato ai miei due fratelli che sono rimasti in Russia, a tal punto che prendo sempre tre bicchieri di vodka: gli altri due sono per loro e me li fanno sentire vicini... come se stessimo bevendo qualcosa insieme." Il barista capisce e continua a servire i tre bicchieri come richiesto dal cliente. La cosa continua per diversi mesi fino a quando il tizio entra nel bar ed ordina due bicchieri di vodka. Il barista, preoccupato, pensa che sia successo qualcosa ad uno dei suoi fratelli. Allora si fa coraggio e chiede: -"E' tutto a posto?" e l'uomo: -"Perchè?" -"Beh, per tutti questi mesi hai ordinato tre bicchieri di vodka, uno per te e due per i tuoi fratelli, e ora ne hai ordinati due: è forse successo qualcosa ad uno dei tuoi fratelli?" e lui: -"No, no, i miei fratelli stanno benissimo, è solo che ho promesso a mia moglie che avrei smesso di bere..."


HOME PAGE INDIETRO PAG. PRECEDENTE PAG. SUCCESSIVA SU
per suggerimenti, correzioni, rettifiche, ecc. scrivi al webmaster XmX

 

Fiori di Bach
a domicilio...